GtAMaio-HomeBanner.png

 18 ANNI INSIEME!!

1980 - 1998 diciotto anni: forse pochi per una persona, certamente tanti per un gruppo teatrale. Nel 1980, nel ricordo di un amico troppo presto strappato alla vita, nasce il G.T. "Angelo Maio", riprendendo il discorso iniziato verso la fine degli anni Sessanta da un gruppo di ragazzi che volevano divertirsi e divertire mettendo in scena sul palcoscenico dell'Oratorio salesiano, S. Matteo, spettacoli allestiti con improvvisazione e molta fiducia nella benevolenza di un pubblico scelto e...amico.

E’ l'inizio che accomuna numerose Compagnie amatoriali, che tanto hanno fatto per la   diffusione del teatro dialettale, ma che spesso appendono il copione al chiodo per gli ostacoli di cui la vita di ogni giorno è prodiga per tutti. II G.T. "Angelo Maio" ha invece continuato, intensificandolo con gli anni, la sua attività, integrando i vuoti creati dall'inesorabile passare del tempo (certe parti non sono adatte agli ultra quarantenni) con energie nuove, presto e facilmente integratesi.

Col volgere degli anni è aumentato il raggio d'azione della Compagnia e, con esso, il suo pubblico e se il vecchio palco oratoriano si è dovuto abbandonare perché non rispondente alle norme sull'agibilità (ma si confida in una prossima ristrutturazione), non sono cambiati lo spirito e lo scopo dell'attività: divertire divertendosi. A questo mira da anni "Espressione Teatro", rassegna che impegna, sia dal punto di vista organizzativo sia dal punto di vista artistico, il G.T. "Angelo Maio" nella stagione invernale e che vede da anni alternarsi, nelle strutture che via via riescono a sopravvivere nella nostra città, alcune tra le migliori Compagnie, amatoriali e non, della nostra regione. Qualche numero rende evidente il successo della manifestazione, che è ormai giunta alla XV edizione e rappresenta, da anni, uno dei punti di riferimento per i messinesi appassionati di teatro: 120 gli spettacoli proposti, 240 le repliche, più di 96.000 le presenze al botteghino. Ricca anche la stagione estiva, che vede il G.T. "Angelo Maio" proporsi nelle diverse piazze della nostra regione, riscotendo significativi e lusinghieri successi.
Il G.T. "Angelo Maio", fin dall'Inizio, ha scelto il teatro popolare siciliano, nella convinzione che esso è in grado di coniugare cultura e divertimento, portando sulla scena un mondo ancora in grado di farci proficuamente riflettere sulla nostra realtà. Funzionale a ciò il repertorio, che presenta testi di alcuni tra i più significativi autori del teatro siciliano e napoletano. Tra le più recenti produzioni del gruppo si segnalano, tradotte ed elaborate in lingua siciliana da Pietro Barbaro: "Morte di Carnevale" di R. Viviani; "Natale in casa Cupiello", "Questi fantasmi" e "Filumena Marturano" di E. De Filippo; "Arezzo 29... in 3 minuti", "Nu Bambineddu e tri S. Giuseppi", "Nisciu pacciu u patri parrucu", "14 u pitturi e 22 a pazza", "Avennu putennu, pagannu" di G. Di Maio.

Con la maggiore età, spegnendo le tradizionali candeline, si assumono nuovi impegni: il G.T "Angelo Maio" non si esime nuovi spettacoli, maggiore divertimento per un pubblico sempre più numeroso.

Visitatori on line
4